Animali da Bar - CARROZZERIA ORFEO

seminario residenziale a Crevalcore dal 5 al 9  gennaio 2015

condotto da Gabriele di Luca e Massimiliano Setti

Alla vigilia della nuova produzione, che prenderà il via a maggio 2015, Carrozzeria Orfeo desidera ritagliarsi del tempo per confrontarsi con attori professionisti che condividono la poetica della compagnia. I’interesse non è solo quello di conoscere nuovi artisti, ma anche approfondire il rapporto con tutti coloro che hanno già avuto piccole occasioni di confronto o avvicinamento in passato con il gruppo.

Un momento di apertura che vuole essere uno scambio di competenze e di immaginario volto ad esplorare un luogo ben preciso, un luogo carico di significati e di possibilità drammaturgiche e sceniche: IL BAR.

La volontà è quella di indagare questo spazio per i suoi molteplici volti e significati: luogo di incontro, di passaggio e di chiacchiere. Ma anche terreno di bisca, habitat di individui loschi, di sporcizia.

 

Gabriele Di Luca, drammaturgo e attore della compagnia: “C’è una frase che in momento di scrittura era affiorata nella mia mente, anche dopo aver frequentato nelle mie letture autori, soprattutto americani, esperti sull’argomento. Due personaggi disillusi e perdenti in un bar dove uno dice all’altro -Siamo alla quarta birra, Cristo! Comincio a capire la parola fallimento...“ E l’altro “Non lo so... ma se vai a farti un giro per questa città vedrai un sacco di gente messa molto peggio di noi. E ti chiederai come la partitina di tennis del giovedì e la predica della domenica abbiamo potuto ridurli così…-.

Ecco, forse, è un po’ questo il punto della nostra esplorazione: il paradosso che, in fondo, più ti allontani dal centro più trovi gente per bene.

Entrare in un bar e vivisezionare emotivamente e psicologicamente i suoi animali, quei mostri, le loro contraddizioni, lo sporco, il sesso, l’illecito, la normalità, la meraviglia è un po’ il sogno erotico della nostra drammaturgia. Il bar, inoltre, guardato dal punto di vista del teatro, è uno spazio ricco di potenzialità sceniche e azioni fisiche. Anche nella staticità l’azione domina, il luogo vibra, il tempo è elettrico e imperfetto, i personaggi hanno molte cose da raccontare e quando invece non hanno nulla da dire generalmente bevono. Bevono, e dentro di loro sta cominciando comunque qualcosa."

 

 

 

quota d'iscrizione

380,00

per chi si iscrive entro il 15 dicembre!

 

oppure € 430,00

 

 La quota comprende le giornate di lavoro con Carrozzeria Orfeo, vitto e alloggio nella foresteria.

Per attori professionisti. Numero di partecipanti: 15.

 

Chiusura domande di partecipazione: 28 dicembre 2014

 

 

per info e prenotazioni 333 1858625

oppure scriveteci una mail

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • YouTube - Black Circle

2014/2018 by Gabriele Ciavarra

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now