"Gli esercizi sono un alfabeto, si imparano a memoria. Si ripetono fino a che non si incidono. Non sono altro che parole.

Le prime volte li devi ricordare, devi pensarci mentre li esegui. Poi li incorpori.

L'esercizio scende dal cervello al corpo, e lo fai, tutto qui. Con la mente libera per pensare ad altro."

La formazione di Teatro Presente è segnata alla sua origine dall’incontro con César Brie che attraverso i suoi insegnamenti ha definito un linguaggio comune attraverso il quale tutto il gruppo ha potuto cominciare a creare insieme.

Questo è stato il nostro punto di partenza.

 

Più precisamente tutto è cominciato e si è reso visibile durante la preparazione dello spettacolo KARAMAZOV.

Nei quattro mesi di tempo che abbiamo avuto per portare lo spettacolo al suo debutto, César ha suddiviso il lavoro in modo che una gran parte di esso consistesse nel training da lui creato e guidato.

Egli, nella sua ricerca teatrale lunga tutta la vita, ha sicuramente posto le fondamenta per dei princìpi che sono alla base della sua poetica e che si esprimono in una serie di esercizi fisici e vocali che i suoi attori dovrebbero ripetere quotidianamente.

Questa preparazione fisica richiede costanza e disciplina.

Come spesso accade, l’esperienza di queste strutture che l’attore si trova a esplorare è fitta di ostacoli e misteri.

Ma in ogni esercizio pensato da César c’è sempre un appiglio al quale l’attore può riaggrapparsi se si perde in modo che la ricerca non sia mai interrotta e preveda sempre la cifra dell’errore.

Nella ricerca e nella costante esplorazione di questo allenamento, a tratti, si svelano gli aspetti universali e misteriosi del teatro e delle sue ragioni più profonde.

Scoramento e frustrazione lasciano lo spazio alla verità che è dentro l’investigare costante di un attore.

 

Nella nostra sede di Crevalcore, luogo di prove e creazioni, desideriamo continuare il nostro approfondimento di percorso di training laboratoriale proposto da César Brie.

Per farlo attiviamo e renderemo operante in questa struttura, sia come organizzatori che come partecipanti, un "Laboratorio di Formazione Permanente per l’Attore", aperto a noi e a chi ne sarà interessato.

 

Ci sembra essenziale che questa nota di continuità ancora colleghi e renda concreto, come per noi è stato, il processo artistico di creazione, ma anche di condivisione di uno stesso linguaggio.

Anche se i confronti con i registi e le svariate compagnie italiane ed estere saranno molteplici e disuguali tra loro cercheremo di mantenere un appuntamento fisso per l’allenamento e la formazione che abbiamo maturato insieme e che desideriamo condividere con altri.

 

César Brie sarà presente e condurrà i laboratori, ma anche durante la sua assenza ci proponiamo di proseguire questa attività.

Show More
Show More
Show More
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • YouTube - Black Circle

2014/2018 by Gabriele Ciavarra

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now